Trading online cfd: come funziona ?

0
43

Nell’articolo di oggi voglio parlare del trading online cfd. Partiamo subito con lo spiegare cos’è il CFD. Questa sigla sta per Contratto per Differenza. In pratica tra l’acquirente e il venditore viene stipulato un contratto, stabilito però sulla differenza che c’è tra lo strumento del movimento e il valore dell’asset finanziario. Il contratto però viene acquistato solo fino al momento in cui non viene venduto o comprato.

In pratica, quando nel trading online si decide di effettuare una operazione di CFD si sta acquistando un contratto. Ma cosa si intende per contratto? Per fare un esempio il contratto è il prezzo di 1 barile di petrolio, ma anche 1 azione.

I tre principali tipi di prodotti CFD online che è possibile tradare sono:

  • Titoli azionari: significa investire nelle azioni di alcuni marchi leader senza però possederli. Potete investire quindi sulle azioni Facebook, su quelle Adidas, sulle azioni Google, BMW e Apple.
  • Materie prime: una materia di investimento tipica è il petrolio. Puoi trarne profitto attraverso il CFD senza dover acquistare però il barile. Tra le altre materie prime troviamo l’oro, il caffè, il mais, l’argento, i diamanti…
  • Indici azionari: l’indice msura la performance di un gruppo di titoli azionari all’interno di una borsa specifica. Potete investire su quelli più popolari come il Nikkei o il Dow Jones.

Trading su CFD: alcune cose basilari da sapere

Il CFD permette prima di tutto al trader di ottenere dei benefici quando vi è un movimento del prezzo, sia verso l’alto sia verso il basso. Potenzialmente quindi avete la possibilità di guadagnare anche quando il prezzo sta scendendo.

Non occorre effettuare un investimento molto grande per ottenere buoni profitti. Tuttavia voglio ricordarvi la base di un investimento intelligente nel trading online. Dovete sempre:

  • Stabilire il capitale d’investimento a vostra disposizione in modo da non avere perdite che vi danneggino. In poche parole, investite solo ciò che non avete problemi a perdere. La cifra è totalmente soggettiva, perciò non possiamo essere noi a indicarla. Fate il calcolo delle entrate e delle uscite, lasciate una parte per le eventuali emergenze e ovviamente per i vostri vizi. Quanti soldi restano e che potete permettervi di investire?
  • Adesso che sapete quanto potete perdere, sappiate che non potete investire l’intera somma tutta insieme. Tecnicamente potete farlo ma è sconsigliato perché il rischio di perderla in una sola azione è molto elevato. Il consiglio è di non investire in una sola azione più del 5% della cifra totale.

Questi due consigli valgono un po’ in tutti i settori di investimento. Il rischio di farsi prendere la mano c’è sempre e di scommettere più di quanto possiamo permetterci. L’obiettivo è di guadagnare di più non rimanere senza soldi per tutte le spese che dobbiamo sostenere nella vita di tutti i giorni.

Infine, vi consiglio di visitare il sito www.migliorbrokerforex.net dove ci sono davvero tantissimi consigli utili per voi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here