Scale a chiocciola o elicoidali: quale scegliere tra le due

Se durante la progettazione di casa è necessaria una scala interna, ci sono diversi sistemi che permettono di studiarla al meglio. Oltre alla classica scala con i pianerottoli, ci sono delle tipologie che sono bellissime da vedere e aiutano salvare spazio. Infatti, la classica scala occupa molto posto rispetto invece alla scala a chioccola oppure elicoidale che sono oggi le più utilizzate in assoluto. La scala elicoidale è una della invenzioni geniali di Leonardo Da Vinci per una scala elegante e spettacolare, da installare anche oggi in casa. Per scoprire le soluzioni di interior design migliori in assoluto, basta fare click su Idee-Arredamento.it

Le differenze tra la scala elicoidale e la scala a chiocciola

Una scala a chiocciola ha un colonna centrale dalla quale escono gli scalini. Salendo la scala, si cammina intorno al palo praticamente. Il camminamento interno è piuttosto ristretto per poter avere una soluzione salvaspazio che si installa anche nei punti più angusti e stretti. I materiali più utilizzati per la sua realizzazione sono i classici cemento oppure legno.

La scala elicoidale è senza la colona centrale ma ha una piantone centrale, cioè una pianta quadrata oppure ellittica. Esistono anche scale elicoidali autoportanti. È grande il doppio di un scala a chioccola perciò non è la migliore soluzione salvaspazio. Occorre un ambiente più ampio se si desidera questo tipo di scala che occupa molto più spazio.

È la soluzioni più scenografica perché ha due eliche che si intrecciano per un effetto finale davvero molto d’impatto. Una scala di questo tipo caratterizza molto l’ambiente circostante e ne diventa la protagonista anche dato il suo impatto. Una scala di tipo elicoidale può essere realizzata con dei classici materiali come legno e cemento, ma oggi si vedono molte scale elicoidali realizzate con materiali più inconsueti come il vetro o l’acciaio che vanno ad aumentare la sua particolarità e bellezza. Il suo costo è più alto rispetto alla classica scala a chiocciola che ha invece un rapporto qualità / prezzo più abbordabile.