3 consigli preziosi su come trattare un’infestazione di piccoli roditori

0
83

Il cibo avvelenato

Un sistema che può esservi utile se avete a che fare con dei topi è quello del boccone avvelenato che può essere preparato in modo che il topo mangi e resti avvelenato. È un sistema facile che tutti possono adottare a patto che siano in grado di capire dove posizionare bene il boccone: i topi e i piccoli roditori fanno sempre gli stessi giri e percorrono gli stessi percorsi ed è proprio qui che deve essere messo il cibo avvelenato se volete che venga preso in considerazione e uccida il topolino.

Chiudere le vie di ingresso

I topi entrano in casa nel momento in cui trovano una via di ingresso perciò se avete a che fare con i roditori preoccupatevi di tappare ogni possibile via di ingresso come possono essere buchi nel muro. Molti non sanno che i topi si arrampicano sulle grondaie e allora è meglio proteggerle con dei prodotti appostiti che possano dissuadere i topi. È meglio cospargere il perimetro della casa di prodotti che tengano lontani i tipo soprattutto se di notte avete sentito grattare, graffiare, correre e simili, segnali della presente di un roditore.

Colpire il nido

Per potervi liberare una volta per tutte dei topi e di altri piccoli roditori è necessario invidiare il nido, cioè il luogo dove si trovano la maggior parte degli individui adulti e anche i nuovi nati. Un’infestazione di topi e ratti non finisce se non si riesce a trovare il nido; cosa non facile perché spesso si trova in anfratti nascosti o anche molto distante. Per trovare il nido, gli esperti di derattizzazione possono anche usare dei prodotti per tracciare il movimento di un singolo topo, i quale di certo tornerà prima o poi al suo nido. Il topo allora vien seguito per trovare il nido e programmare un attacco più efficacie.

Per prenotare subito un appuntamento a domicilio per far valutare la situazione, andate sul portale dedicato: www.aducta.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here