3 ottimi consigli per un trasloco senza stress e ansia

Consiglio 1. Fare ordine

Il primo utilissimo consiglio che può esserti di auto a organizzare un trasloco senza stress è quello di fare ordine. La primissima cosa prima di organizzare il tuo trasloco e chiedere in giro preventivi per traslocare a Roma è fare ordine tra le tue cose. Tieni presente che tutto quello che hai in giro per casa dovrà essere portato in casa nuova. Più cose hai, più lavoro dovrai fare per organizzare scatoloni e relativo trasporto. Con largo anticipo, è meglio che tu butti via tutto quello che non ti serve più. Fai ordine in casa tua e liberati di quegli oggetti che sono inutili e che non vuoi portare in casa nuova. Prendi l’occasione del trasloco anche come un’occasione per fare ordine e ripartire con meno cose.

Consiglio 2. Inizia prima

Un utilissimo consiglio per evitare di arrivare alla fine del trasloco stressata e stanca, è iniziare molto prima della data fissata. Appena hai un attimo, anche mesi prima della data fissata, inizia a inscatolare le cose che non ti servono tutti i giorni. Puoi iniziare a mettere via gli abiti delle stagione non in corso, per esempio, oppure gli strumenti più particolari per la cucina, come la macchina per la pasta. Per evitare di dover diventare matta gli ultimi giorni e fare le corse organizza tutto il prima possibile.

Consiglio 3. Chiedere aiuto

Può sembrare scontato, ma per traslocare senza stress e ansia è di grande aiuto chiedere una mano. Sfrutta amici e parenti per poter avere della manovalanza gratuita che snellisce il lavoro del trasloco. Invece di dare disturbo a solo un paio di parenti, vedi di contattarli tutti e falli venire a turno così il lavoro non sarà per nulla gravoso. Se sfrutti un amico diverso ogni volta per un piccolo lavoretto del trasloco, non stressi nessun amico o parente in particolare. In cambio puoi offrire una pizza oppure ti rendi disponibile per una mano quando sarà il loro turno di traslocare a cambiare casa.